Il naming

 Il naming TO DO. IT trae origine da alcune promesse individuate dal gruppo di lavoro coordinato dal designer Maurizio Milani.

In prima analisi ci siamo orientati su un naming che esprimesse, come da mission, il concetto del fare. Tra varie sessioni progettuali abbiamo indagato sulle frasi storiche, individuando nello slogan di Obama “We can do it”, con cui ha vinto le presidenziali, un ottimo approccio su da cui mutuare il nostro naming.

Nasce quindi nell’giugno 2018 TO DO. IT

TO DO. IT assume diverse valenze:
il fare,: TO DO,
Il comunicare: . IT
l’italianità: IT,
l’internazionalita: l’espressione in lingua inglese.

L’applicazione online è tradotta nel dominio ” todoit.it” la cui ridondanza favorisce indubbiamente la memorizzazione.

 

Il logotipo

In prima analisi abbiamo considerato l’approccio alla realizzazione di un logotipo
invece di concentrare il progetto sul design di un segno astratto o di un ancor più complicato pittogramma metaforico.

Il segno, il logotipo, non può che essere la moderna espressione di un concetto di solidità: fare.
Per cui, partendo da un lettering geometrico e accentuandone l’importanza con il riempimento dei vuoti abbiamo soddisfatto questo livello qualitativo di espressione grafica.

Un segno di semplicità e di forza assoluta ma che trae la sua emblematicità da una fortuita simmetria. Inizia con una  T e finisce con una T.

All’interno di questo logo nasce a sua volta un’altra importante caretteristica: l’inconsueta larghezza della I. Questo elemento conferisce alla parte finale del logotipo la stessa importanza della parte iniziale e centrale, risultando a sua volta un marchio all’interno di un logo.

Un’altra caratteristica che contribuisce ad una buona percezione del logotipo è l’intervento del colore sulle lettere DO. E’ oltretutto fondamentale la spaziatura tra i guruppi di lettere per evitare la lettura scorretta “TODO”

In sintesi il logotipo TO DO. IT risulta, per effetto delle particolarità grafiche, assolutamente unico, memorizzabile, in simbiosi con la mission  e assume tutte quelle caratteristiche di riproducibilità e semplicità che saranno il cuore della nostra comunicazione.

Leave a Reply